Artisti Toscani, Mostra collettiva ai Gigli

Un’altra mostra d’arte si apre ai Gigli. Nella galleria d’arte al primo piano della corte Magnani del centro commerciale, Walter Valleri, curatore degli eventi, inaugura un’altra bellissima mostra che riunisce sei pittori provenienti da alcune province toscane.
I diversi stili e le interpretazioni fantasiose rendono la visitazione di questa esposizione estremamente gradevole e interessante. Equamente divisi tra uomini e donne portano avanti tematiche artistiche varie e variegate, dall’informale al surrealismo, dal vedutismo all’immaginario onirico del fantasy.

Sono presenti opere di Mauro Mari in arte Maris, Jacopo castellani, Giovanni Boldrini, Curti Tiziana, Gioia Guarducci e Monica Bedini. Inoltre si possono ammirare le opere dei ragazzi del gruppo GI.LO.DA.DA del progetto studio sulla disabilità e infine arricchiscono la visita alcune realizzazioni in ceramica e dei gustosi plastici sui mestieri contadini.

Adesso due parole sugli artisti: Gioia Guarducci, paesaggista raffinata, propone vedute di paesaggi toscani dai colori delicati appena filtrati dal ricordo, perfettamente in linea con la corrente del vedutismo toscano.
Tiziana Curti, invece propone la sua visione metafisica degli oggetti semplici, con colori vivacissimi dai paesaggi surreali interpreta rinnovandola la lezione dei grandi maestri novecentisti.
Monica Bedini abile disegnatrice, con le sue tele ci fa entrare nel mondo fantastico del sogno e della fiaba. Paesaggi onirici dove sostare in attesa del compiersi della “Storia infinita”.
Tra gli espositori uomini Mauro Mari con le sue proposte astratte sulla corrente del l’Action-Paintig, dove il gesto diviene tramite del colore. Grande amico di Mario Schifano offre al pubblico la visione di opere concettuali emozionanti dai variegati colori e dalla tensione emotiva sostenuta.
Giovanni Boldrini nella sala laterale espone le sue grandi tele dai supporti di materiali diversi ,esponente della post-pop-art, cultore del riciclo e di oggetti di uso comune elevati a una nuova dimensione artistica. Tele vivacissime dalle dimensioni e dalle forme non convenzionali.
Jacopo Castellani con i suoi pannelli di resine ghiacciate dover la luce diviene lei stessa materia ed emozione ad ogni diverso sguardo.

Chiudono ed aprono la rassegna le tele realizzate dal gruppo GI.LO.DA.DA progetto per la disabilità sull’interpretazione della fiaba sotto la guida di Giovanni Boldrini

Inaugurazione 14 aprile 2009

Galleria d’Arte C/O Centro Commerciale i Gigli via San Quirico Campi Bisenzio (FI)
La mostra e’ aperta tutti i giorni dalle ore 9 alle 22

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: