Omaggio a Maris, di Galastri Gino

Oh quanto é grande l’umana fantasia!
Oh quanto è complessa l’immaginazione dell’uomo !
Se ognun guarda più volte e l’occhio spinge
a contemplar le opere di Maris pittore,
tutto vede e ogni cosa scorge nella fantasiosa creazione.
Quei segni ritrosi,quei mulinelli di vortice
crean vivaci sensazion che ci portano
a capire il mister dell’uomo ritroso.
L’impasto del cromatismo dà vita alla vita dello stesso color
che fuso all’altro un gioco visivo concede,
e dal sue mondo irreale, nella raffigurazione del surreale,
scaturiscon figure e sembianze
che portano a sognar e a meditar ognuno.
La società un’esistenza ingiusta c’impone ed ognun,
uscir dalla realtà di questa vita, desidera.
Noi, guardando questo nuovo mondo,
sconosciuto ed impenetrabile, di Maris,
ci sentiamo attratti dalle stesse sensazion dell’artista.
Così, nel troppo breve tempo della contemplazione,
ognuno dimentica le pungenti trafitte
dell’artificiosa e falsa nostra esistenza.
Galastri Gino, Giornalista, poeta e critico d’arte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: